Andare a cercar fortuna – CAPITOLO 6, OLGA AND THE NODDING DOGS

di Andrea Bentivoglio “benty”
[Prologo, Cap.1, Cap.2, Cap.3, Cap.4, Cap.5]

Il claim dell’Autoline era “Everything for your car” ma quello più azzeccato sarebbe stato “Everything for you car to look like a very big coattata”. Il negozio era un ributtante repertorio di inutilità automobilistiche che avrebbe fornito inesauribile materiale alla rubrica “Mai più senza” di Cuore. Non molti sono a conoscenza di accessori per auto quali le indispensabili decorazioni fosforescenti interne che si illuminano a tempo di musica oppure di eleganti bijeaux come gli osceni cagnolini che muovono la testa, gli indispensabili nodding dogs. Erano questi una felice intuizione commerciale di Olga, ovvero la figlia del capo, un odioso esempio di donna in carriera bravissima solo a riempirsi la bocca di paroloni quali SWOT analysis e market segmentation, simpatica come un calcio sulle palle. Costei veniva al lavoro di rado e solo quando il suo business personale le lasciava tempo. Infatti Olga era un’abile imprenditrice: aveva chiesto al papi come regalo di compleanno un piccolo negozio di accessori per auto. Il patto era chiaro: il papi pagava l’affitto e le forniture, lei incassava gli scarsi proventi delle vendite. Un affarone.
Nelle sobrie confessioni a cui Mr. Kostas si abbandonava quotidianamente dalle 16 in poi accompagnato dalla fedele boccia di Famous Grouse, la figura della figlia variava, nelle sue deliranti descrizioni, dalla manager di successo all’inetta parassita. Vista l’azzeccata scelta di Olga di puntare su un abnorme stock di nodding dogs, rimasti giustamente invenduti, io propendevo per la seconda ipotesi, ma mi guardavo bene dal farlo presente. Lei trattava tutti come delle merde, ma mi considerava un affidabilissimo collaboratore.
Dominik, da buon tedesco e preparato studente di economia, non faticò molto ad attirarsi le antipatie di Mr. Kostas inimicandosi in primis la figlia. Dominik e Olga cominciarono ad odiarsi a morte praticamente da subito e questo cambiò molto le cose all’Autoline.

(continua…)

[tragedie greche]

Annunci

Informazioni su il Many

(marco manicardi)
Questa voce è stata pubblicata in ebook. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Andare a cercar fortuna – CAPITOLO 6, OLGA AND THE NODDING DOGS

  1. Pingback: Andare a cercar fortuna – CAPITOLO 7, ESPLODE IL CONFLITTO | Cronache di una sorte annunciata

  2. Pingback: Andare a cercar fortuna – CAPITOLO 8, PATETICI SPAVENTATI GUERRIERI | Cronache di una sorte annunciata

  3. Pingback: Andare a cercar fortuna – CAPITOLO 9, PROCESSO, GRAN FINALE ED EPILOGO | Cronache di una sorte annunciata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...