AAA offresi

di Black Cat “Sweet Potato Pie”

Di norma le persone sfuggono la sfortuna.
Si muniscono magari di amuleti, cornetti, ferri di cavallo, zampette di poveri conigli, gesti scaramantici, usanze consolidate nei secoli dei secoli perché “Se ha portato fortuna quella volta là, deve funzionare sempre”.

Io, qualunque cosa faccia, non riesco. Qualunque cosa faccia, la sfiga mi si attacca come le api col miele.
La sfortuna mi viene appresso ovunque vada. Il ché è un gran bene per chi mi sta vicino. Sì, perché se si attacca a me, ovviamente si stacca completamente dagli altri.
Quindi ho pensato di metterla a buon frutto.

Giocare al Superenalotto per me è fuori questione.
Tombola, bingo, scala 40, burraco: ogni tipo di gioco mi è inviso.
Perché non giocare invece con le mie innate capacità iettatorie?

Vuoi che la squadra nemica perda? Mettimi a tifare per lei e la sconfitta è garantita (ho le prove, visto l’Italia ai Mondiali quest’anno?)
Vuoi essere promosso a quell’esame che pare impossibile da superare? Basta che io entri per sostenerlo dieci minuti prima di te, e sarai sicuro di essere promosso a pieni voti (ancora, le prove: esame di maturità, ammessa con la media dell’8, promossa con 38; l’amichetta interrogata dopo di me e ammessa con un 6 tirato, promossa con 57).

Ma ci sono anche utilizzi più sibillini di questa mia meravigliosa capacità di catalizzare la sfiga.

Vuoi che tua figlia non vada assolutamente a quel concerto pieno di capelloni hippie che fumano erba e si dedicano a pratiche promiscue? Manda me: vedrai che nel momento di massimo fulgore tuoni e fulmini interromperanno la festa e tua figlia tornerà a casa sana e salva.

Vuoi rovinare il week end al fidanzato che ti ha lasciata a casa per andare a sbronzarsi in maniera invereconda con gli amici in spiaggia? Manda me, vedrai che un nubifragio si abbatterà sulla località di vacanza.

Vuoi finalmente un marito fedele? Presentamelo: lui in quarantott’ore si innamorerà perdutamente, ti lascerà e poi tornerà a casa con la coda tra le gambe, e non guarderà mai più una donna che non sia tu in tutta la vita.

Vuoi sposarti? Seguimi passo passo. Incontrerò un ragazzo tanto caro, tanto arguto e interessante. Mi innamorerò allegramente. Lui si girerà, vedrà te al mio fianco, e ti sposerà seduta stante.
Garantito al limone.

(liberamente ispirato a “La patente” di Luigi Pirandello, 1917)

[Sweet Potato Pie]

Annunci

Informazioni su il Many

(marco manicardi)
Questa voce è stata pubblicata in ebook. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...